Rassegna "Piccolo Spazio Aperto"

on .

L'Assessorato alle attività culturali in collaborazione con la compagnia teatrale L'Albero dedica ai più piccoli cinque appuntamenti fra teatro, narrazione e laboratori esperienziali. Un ciclo di appuntamenti dedicato ai bambini e alle bambine di Montescaglioso e alle loro famiglie per costruire uno spazio “aperto” in cui piantare nuovi semi e coltivare momenti di dialogo, confronto e crescita. È la rassegna per l’infanzia “Piccolo Spazio Aperto”, promossa dall’Assessorato alle attività culturali del Comune di Montescaglioso e curata dalla compagnia teatrale L’Albero, in programma dal 9 ottobre al 27 dicembre 2022 nel comune materano. Cinque eventi che attraverso la magia del teatro e dell’opera, il fascino della narrazione, ma anche le tecniche della pedagogia teatrale, potranno avvicinare ed entusiasmare i più piccoli alla bellezza dell’arte, nonché incuriosire rispetto a saperi che erroneamente sono creduti troppo “alti” per loro. Un calendario immaginato e progettato dagli attori, registi ed educatori della Compagnia teatrale L’Albero, da anni impegnata in importanti progetti educativi e divulgativi rivolti all’infanzia che guardano alle metodologie pedagogiche più innovative.

«Dopo i mesi estivi – spiega Francesca Fortunato, Assessore alle attività culturali del Comune di Montescaglioso – abbiamo pensato di proseguire con le attività culturali dedicate ai minori per tutto il periodo autunnale fino alla fine dell’anno. Dopo due anni di pandemia, infatti, dove i nostri bambini hanno subito un grave impoverimento relazionale, questo “Piccolo Spazio Aperto” rappresenterà per loro uno “spazio” educativo ed inclusivo dove potranno esprimersi, socializzare e divertirsi tra di loro e con i propri genitori.» A comporre il programma della rassegna “Piccolo Spazio Aperto” saranno gli appuntamenti: “Il sogno in una scatola”, spettacolo interattivo e laboratorio sulla commedia dell’arte, di e con Gino Marangi e Martina Lavorano (domenica 9 ottobre), “Incontra e racconta la città”, gioco di esplorazione urbana con Gino Marangi (domenica 16 ottobre), “Giochiamo con Miss Operina”, spettacolo di narrazione e laboratorio-esperienza sull’opera lirica con Alessandra Maltempo, in collaborazione con l’Accademia degli Stracuriosi (domenica 13 novembre), “Il paese delle scarpe”, laboratorio-spettacolo per i piccolissimi (domenica 4 dicembre) e “Chi ha rubato l’anno nuovo?”, spettacolo di narrazione e laboratorio di e con Gino Marangi (martedì 27 dicembre). Tutti gli appuntamenti, ad eccezione dell’ultimo, si svolgeranno di domenica, per dare la possibilità ai genitori di accompagnare i propri figli non solo fisicamente, ma anche emotivamente, in questi preziosi momenti di arricchimento e fare in modo, una volta tornati a casa, di tenere viva la fiamma della curiosità accesa in loro e approfondire insieme le scoperte fatte. La rassegna sarà inoltre un’occasione per trascorrere la domenica, da sempre giorno in cui la famiglia si riunisce, in un modo nuovo, proficuo, che non si limita solo a riempire un tempo altrimenti vuoto. A “riempirsi” di storie, parole, musica, immagini, scoperte, saranno anche il cuore e la mente di bambini e bambini e, di conseguenza, anche i cuori e la mente degli adulti di fronte a tanta meraviglia. Gli appuntamenti di “Piccolo Spazio Aperto” sono ad ingresso gratuito e avranno luogo, con inizio alle ore 10.30, presso l’Abbazia di San Michele Arcangelo, a eccezione dell’esplorazione urbana del 16 ottobre, che vedrà la partenza nella piazzetta del Comune. Info e prenotazione obbligatoria all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..