clock-16 Orario Uffici: Lun-Ven 9-12 / Mar e Gio 16.15-17.30

Novità Arco Santo Stefano detto "la Jamm"

on .

Con le Ordinanze n° 95 e 96 del 22 luglio 2020 si è disposto rispettivamente all’Acquedotto Lucano l’effettuazione di interventi di ripristino della condotta idrica esistente in Via Santo Stefano/San Leonardo mentre ai proprietari dell’immobile la messa in sicurezza dello stesso, mediante lavori di consolidamento statico. La vicenda, che si trascina da diversi anni, ha causato la chiusura al traffico veicolare e pedonale dell’Arco di Santo Stefano detto “La Jamm”, così anticamente chiamato perché stretto a tal punto da poter essere attraversato “a gamba”, quindi a piedi, e non con traini o carri agricoli.

 Al fine fare quanta più chiarezza possibile, è opportuna una piccola cronistoria di quanto accaduto dal 2017 fino ad oggi. A seguito di un cedimento del tratto stradale sottostante l’Arco, lo stesso veniva prontamente chiuso. Il Comune provvedeva in urgenza, alla riparazione della rete fognante, in corrispondenza dell’abbassamento nella pavimentazione stradale in basolato. Successivamente, sul fabbricato adiacente e sovrastante l’arco, si aggravavano le lesioni nelle muratura e volte, tanto da rendere lo stesso inagibile. Dopo numerose perizie tecniche oltre che azioni legali sono state accertate le ragioni dei dissesti presenti sull’immobile, da ricondursi ad una serie di cause. Nello specifico, l’Accertamento Tecnico Preventivo redatto dal CTU – Consulente Tecnico d’Ufficio, nominato nel frattempo dal Tribunale di Matera, ha riscontrato una perdita nelle rete idrica dell’Acquedotto Lucano, mentre la relazione peritale redatta dal Responsabile dell’Ufficio Tecnico del nostro Comune, Ing. Pier Paolo Nobile, evidenzia che i dissesti sono da ricondursi a deficit strutturali del fabbricato nonché alla errata realizzazione di interventi di ripristino dei danni subiti in occasione del sisma del 1980. Solo dopo questi passaggi tecnici di accertamento delle responsabilità, circa i dissesti in essere, è stato possibile verificare le procedure da mettere in campo, per accelerare l’esecuzione dei lavori di ripristino dei dissesti e la conseguente apertura al traffico dell’arco in questione. Normativa alla mano, e su indicazione dell’Ing. Pier Paolo Nobile, dell’Avvocato dell’Ente ed in accordo con l’Assessore alle Infrastrutture, Ing. Monica Ditaranto, sono state emesse le predette Ordinanze, imponendo l’esecuzione degli interventi, in un tempo stabilito relativamente breve, per arrivare finalmente alla riapertura del tratto di collegamento tra Via Santo Stefano e Corso Repubblica e quindi dell’ ”Arco La Jamm”.

IL SINDACO  
Vincenzo ZITO

Contatti

  • Via Cosimo Venezia 1
  • 0835/2091
  • 0835/209241-209220 (Fax)
  • info@comune.montescaglioso.mt.it
  • Indirizzi PEC